Il girasole delle disabilità nascoste



Nonostante ci siano numerose persone che hanno disabilità visibili, per altre non è così. Esistono disabilità che non si possono vedere, come l'autismo, la demenza, la malattia di Chrone e la sordità.

Poiché queste disabilità sono spesso invisibili, non viene offerto un adeguato supporto.

Il girasole offre un modo discreto di identificare le persone con disabilità nascoste, in modo che sia possibile offrire aiuto o assistenza senza che la persona si senta imbarazzata. Il cordino girasole "Hidden Disabilities" è stato lanciato per la prima volta all'aeroporto di Gatwick nel maggio 2016 ed è rapidamente diventato il sistema più ampiamente accettato nel Regno Unito. Ora è stato adottato dalla maggior parte dei principali aeroporti, supermercati, autorità locali e compagnie ferroviarie del Regno Unito.

Vedete il laccetto con i girasoli che indossa questa mamma? Ecco è il laccetto di cui parlavamo che le è stato dato in aeroporto dagli assistenti di terra per identificare che in questa famiglia c’era una persona con disabilità nascosta, in questo caso il suo bimbo che è autistico. Questo segnale è servito affinché fosse assistita da tutti, ha saltato le file e il bimbo è rimasto calmo.

Quindi se incontrate qualcuno con questo laccetto, favoritelo sempre.

Se si sparge la voce poi, la vita per queste persone diventa decisamente più facile.


Fonti:


https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10218097799609144&set=a.4512404640833&type=3&theater&ifg=1


https://www.facebook.com/hiddendisabilitiessunflower/


https://www.hiddendisabilitiesstore.com/?fbclid=IwAR0vvMHFXAEdFPdscbDMzHW2mptyBuJDGH6DLousR0e3txOP6nCbXXfeg_w



0 visualizzazioni

© Matteo Trevisan

Seguimi su

Corso Sicilia 61, 10133 Torino (Italia)

VAT: 10751740019

  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • SoundCloud Icona sociale
  • YouTube
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now